“Mini Stradario del Mistero e dell’Insolito alla Bolognese” – Laboratorio di scrittura itinerante a cura di Maria Silvia Avanzato

20 ottobre – 27 ottobre – 10 novembre 2018, dalle 15 alle 18, in giro per il centro di Bologna

Poco prima dell’estate si è conclusa la prima avventura dedicata allo Stradario più misterioso di Bologna. Undici autori hanno visitato la città scortati da Maria Silvia Avanzato e la sua leggendaria passione per le storie più insolite, le leggende più inquietanti. I loro racconti sono stati raccolti in un’antologia che verrà affidata a Clown Bianco edizioni. Abbiamo collezionato più di trenta racconti ambientati in una Bologna storica, polverosa, noir e fantastica, talvolta immaginaria. Questa esperienza ci ha portati ad analizzare un totale di settanta casi fra storie, leggende, delitti, sparizioni.

Ora il progetto è alle battute finali e abbiamo deciso di dedicarvi un ultimo tuffo nelle strade cittadine esaminando i casi che non sono stati opzionati per i racconti: ci sono quaranta episodi da raccontare a chi vorrà candidarsi come autore dell’antologia.

Lo facciamo con tre sabati pomeriggio rivolti a coloro che a suo tempo non ebbero la possibilità di seguirci nell’avventura, lo facciamo per tutti gli autori che vogliano candidarsi ed entrare a far parte del nostro progetto riguardante la raccolta e la cura delle memorie storiche legate alla città. Bastano i piedi, una penna e la sana voglia di stupirsi davanti a ciò che Bologna ha da raccontare, fra un cornicione e l’altro.

Ultima chiamata, quindi, per gli scrittori del mistero e dell’insolito: siete pronti a perdervi lungo i vicoli che credevate di conoscere?

Primo tour – 20 ottobre (h 15 – 18)

Piazza maggiore e dintorni

Il percorso include tappe nella zona di: Piazza Maggiore, Pavaglione, via Venezian, via Orefici, via D’Azeglio, via Indipendenza, via Marsala e dintorni.

Punto di ritrovo: piazza dei Celestini

Alcuni dei casi proposti: Carnevale, storia di una madre assassina – C’è qualcuno in carcere? – Storia di un bambino, una torre e una cantina – 1925, un mostro dentro il cinema – Una lite fra fidanzatini – C’era una volta una torre che attirava i fulmini – Lo spirito allegro del mercato – Lo stemma della fanciulla – Lo strumento preferito degli spiriti.

 

Secondo tour – 27 ottobre (h 15 – 18)

Strada maggiore e dintorni

Il percorso include tappe nella zona di: via S. Vitale, Strada Maggiore, Ghetto ebraico.

Punto di ritrovo: Casa Azzoguidi, via S. Nicolò 2, laterale via Oberdan

Alcuni dei casi proposti: La famiglia dell’elefante – La “maga” segregata, un passato di bellezza – 244 letti, 5 cortili, 2 giardini e un salone allagato – Il diavolo del vino – Il santo degli oggetti smarriti.

 

Terzo tour – 10 novembre (h 15 – 18)

Pratello e limitrofi

Il percorso include tappe nelle vie: Pratello, Barberia, Farini.

Punto di ritrovo: Vanilia & Comics, via del Pratello 100

Alcuni dei casi proposti: 54 invitati segreti – Ossa umane nella torre della strega – L’uomo volante – La via più malfamata della città – Quei bambini rapiti per amore di un uomo – Mangiare a tempo – Signora della notte e delle ombre – Un caso immaginario.

Info

Costo per le 3 giornate: euro 120,00 (escluso tessera associativa obbligatoria 10 €)*

Per il pagamento (da effettuare entro e non oltre il 18 ottobre 2018) inviare mail a info@canto31.it con i seguenti dati:

nome / cognome / codice fiscale / indirizzo / mail / telefono

e in allegato ricevuta bonifico – o n. di CRO – di euro 130,00 per un solo gruppo o di euro 210 per entrambi intestato a

CANTO 31

IBAN IT77V0638502417100000004504

CAUSALE: MINI STRADARIO

* La quota di iscrizione già corrisposta non verrà restituita in caso di mancata partecipazione al laboratorio.

In caso non venisse raggiunto un minimo di partecipanti e il laboratorio non dovesse aver luogo, le eventuali quote già versate verranno interamente restituite.

Laboratorio a cura di Canto31 Associazione Culturale

338/1431367 info@canto31.it

 

 

 


 

Questa voce è stata pubblicata in CORSI, SCRITTURA CREATIVA e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>