Ho mangiato papà – WORKSHOP ONLINE IN DUE LEZIONI SULL’USO CORRETTO DELLA PUNTEGGIATURA.

WORKSHOP ONLINE IN DUE LEZIONI SULL’USO CORRETTO DELLA PUNTEGGIATURA.
Il 18 e il 25 giugno, dalle 20 alle 22, su Zoom.

Vania Rivalta, laureata in Filosofia e con un Master in Comunicazione della Scienza, ha svolto per 15 anni la professione giornalistica, collaborando con testate locali e nazionali. Nel 2016 ha fondato, insieme a Stefano Mazzesi e Matteo Diversi, il marchio editoriale Clown Bianco Edizioni, di cui è direttore editoriale ed editor.

Ho una brutta notizia per voi: non sapete usare la punteggiatura. Non tutti, certo, ma moltissimi di voi. Lasciatevelo dire brutalmente e senza giri di parole da chi corregge i vostri racconti e i vostri romanzi da oltre dieci anni.
La punteggiatura è il respiro di un testo, è lo shock di una rivelazione, è la fine di un concetto o la sua sospensione; attraverso di lei i personaggi imprecano, tremano, corrono, dubitano, pensano, parlano.
Senza la punteggiatura – a meno che non siate Joyce – il vostro scritto sarà solo una sequenza incomprensibile di parole senza senso.
Nessuno può ambire a essere uno scrittore senza saper distinguere un accento da un apostrofo, un punto interrogativo dai puntini di sospensione, e senza capire quanto siano importanti queste distinzioni.
La buona notizia è questo workshop, condotto dalla bravissima Vania Rivalta: un’occasione unica che avete l’imperativo di cogliere. Fatelo per voi, per i vostri correttori di bozze, per i vostri editori… e per papà.

PROGRAMMA COMPLETO IN DUE LEZIONI:

1° lezione – giovedì 15 giugno:

Il meraviglioso mondo della punteggiatura: punto fermo, virgola, punto e virgola, due punti, punto esclamativo, punto di domanda, parentesi, trattini. Quando si usano, come si usano.
Le regole sono davvero così ferree?
E poi: facile dire virgolette, ma quali scegliere?
Chi la punteggiatura l’ha usata a modo suo: Saramago.

2° lezione – giovedì 28 giugno:

Il punto di vista di un editore: cosa fare e cosa non fare nella presentazione di un testo a una casa editrice.
E ora, tanta pratica! Tirate fuori dal cassetto un vostro scritto, perché nella seconda lezione, si lavorerà “sul campo”.

INFO E COSTI:

LE LEZIONI POTRANNO ESSERE SEGUITE ANCHE IN DIFFERITA: nonostante si perda il lavoro su un proprio testo, sarà possibile, per chi il giovedì sera proprio non può, ricevere il link alle lezioni registrate.

Costo:
– euro 50,00 (escluso tessera associativa obbligatoria 10 €)* per le lezioni in diretta (posti limitati);
– euro 35,00 (escluso tessera associativa obbligatoria 10 €)* per ricevere il link alle lezioni registrate.

Per il pagamento (da effettuare necessariamente entro il 13 giugno 2020) inviare mail a serena@canto31.it con i seguenti dati:
nome / cognome / codice fiscale / indirizzo / e-mail / telefono
e in allegato ricevuta bonifico – o n. di CRO – intestato a: CANTO 31
IBAN: IT31S0306902505100000004504
CAUSALE: Punteggiatura

*La quota di iscrizione già corrisposta non verrà restituita in caso di mancata partecipazione al laboratorio.

Laboratorio a cura di Canto31 Associazione Culturale
338/1431367 – serena@canto31.it – https://www.facebook.com/canto31
in collaborazione con Clown Bianco Edizioni
https://www.clownbianco.com/

Questa voce è stata pubblicata in EVENTI. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.