COME SI RACCONTA UNA STORIA 3° livello – “I WOULD PREFER NOT TO” – Laboratorio avanzato di scrittura e creatività con PATRICK FOGLI

Sei incontri di lunedì, dal 22 ottobre al 7 gennaio 2019, dalle 20.30 alle 22.30 c/o  Fun Cool Oh!, via Belvedere 2/a, Bologna.

COME SI RACCONTA UNA STORIA, più che un semplice laboratorio, è un percorso di scrittura vero e proprio.

Ogni partecipante verrà guidato, consigliato, aiutato, lezione dopo lezione, nella stesura del suo racconto.

Dal momento che la scrittura non avverrà a lezione, ma nel tempo fra una lezione e l’altra, gli incontri non saranno settimanali, ma quindicinali.

Il laboratorio è rivolto a chi ha frequentato i livelli precedenti. Per chi non li ha frequentati occorre inviare alla mail info@canto31.it entro il 15 ottobre 2018 un testo (racconto, estratto) della lunghezza minima di una cartella (1800 battute, spazi inclusi) e massima di tre cartelle, per consentire una valutazione preliminare.

Patrick Fogli è nato a Bologna ed è ingegnere elettronico. Ospite al Festivaletteratura di Mantova, finalista al Premio Scerbanenco al Noir in Festival di Courmayeur, è considerato dalla critica uno degli scrittori più interessanti e originali della narrativa italiana di oggi. Per Piemme ha scritto Lentamente prima di morire – il cui protagonista, Gabriele Riccardi, torna anche ne La puntualità del destino – L’ultima estate di innocenza e i romanzi Il tempo infranto, sulla strage alla stazione di Bologna, e Non voglio il silenzio, con Ferruccio Pinotti, sull’omicidio Borsellino e la trattativa Stato-mafia. Ha scritto con Stefano Incerti la sceneggiatura di Neve, il nuovo film del regista napoletano. Il suo ultimo romanzo è A chi appartiene la notte edito da Baldini – Castoldi. Oltre ai laboratori con Canto31 tiene seminari di scrittura creativa presso l’Università di Bologna.

PROGRAMMA COMPLETO DEL LABORATORIO

Due anni dopo la pubblicazione di Moby Dick, Hermann Melville pubblica il racconto Bartleby, lo Scrivano: una storia di Wall Street.

Bartleby lavora nello studio di un avvocato, fin quando, di fronte alla richiesta del suo datore di lavoro di copiare e controllare l’ennesimo documento, Bartleby risponde con quella frase. Preferirei di no. I would prefer not to.

Non dice non lo faccio, non dice nemmeno non lo farò mai, soltanto preferirei non farlo. E non lo fa. E non lo fa il giorno dopo, e quello dopo ancora, fin quando l’avvocato è costretto a licenziarlo. Di fronte al suo datore di lavoro che lo licenzia, lo scrivano ribatte la stessa frase, Preferire di no e la stessa frase ritorna a ogni richiesta, continuamente, ossessivamente, a chiunque. Una resistenza ostinata a tutto, alla ragionevolezza, alla legge, al cibo.

Che cos’è il rifiuto? Che cos’è la ragionevolezza? Che cos’è il compromesso? Fino a che punto ci si può spingere? Fino a che punto si può resistere? È malattia mentale o saggezza? Rifiutarsi è sempre ostinazione o diventa resistenza?

Sul tema del rifiuto ogni partecipante scriverà un racconto che, passo passo, verrà analizzato, editato, studiato a lezione.
“Ovviamente vi consiglio di leggere Bartleby. Non solo per questo corso, perché in fondo non è strettamente necessario: perché è un capolavoro.” Patrick Fogli

Sei incontri di lunedì dalle 20.30 alle 22.30

  • 22 ottobre
  • 5/19 novembre
  • 3/17 dicembre
  • 7 gennaio

Nella prima lezione ogni partecipante illustrerà il progetto di un racconto, indicando le motivazioni che lo hanno spinto a scriverlo e, attraverso la discussione, verrà indirizzato nella realizzazione.
Dalla seconda lezione in poi si procederà alla lettura pubblica dei testi scritti fra una lezione e l’altra, occupandosi di editing del testo, struttura e coerenza della trama, personaggi, lingua, correggendo eventuali errori, discutendo di possibilità e scenari, analizzando le scelte stilistiche e di trama, imparando a tagliare, dove e quando serve.
Un percorso condiviso, dall’idea fino alla sua realizzazione.
Al termine del laboratorio ogni partecipante avrà pronto il proprio racconto e a tutti verrà fornito un vademecum con i principali concorsi letterari a cui partecipare.

Info

Costo: euro 180,00 (escluso tessera associativa obbligatoria 10 €)*

Per il pagamento (da effettuare entro e non oltre il 19 ottobre 2018) inviare mail a info@canto31.it con i seguenti dati:

nome / cognome / codice fiscale / indirizzo / mail / telefono

e in allegato ricevuta bonifico – o n. di CRO – di euro 190,00 intestato a

CANTO 31

IBAN IT 77 V 06385 02417 100000004504

CAUSALE: LABORATORIO DI CREATIVITA’ con PATRICK FOGLI – 3° liv.

* La quota di iscrizione già corrisposta non verrà restituita in caso di mancata partecipazione al laboratorio.

In caso non venisse raggiunto un minimo di partecipanti e il laboratorio non dovesse aver luogo, le eventuali quote già versate verranno interamente restituite.

Laboratorio a cura di Canto31 Associazione Culturale

338/1431367 – 339/3170728 – info@canto31.it

 

Questa voce è stata pubblicata in CORSI, SCRITTURA CREATIVA e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>